Sesso alternativo per godere e non annoiarsi

04/10/2017
Sesso alternativo per godere e non annoiarsi

CyberSex

Con il termine cybersex ci si riferisce a tutte quelle attività sessuali che prevedono l’incontro di due o più persone collegate tra di loro attraverso la rete Internet o i vari programmi di chat e istant messegging. Il CyberSex prevede l’utilizzo di webcam o lo scambio di foto esplicite e soprattutto la condivisione di frasi e fantasie erotiche finalizzate all’auto-eccitazione.


Molto frequente è la presenza contestuale della pratica auto-masturbatoria, che può avvenire anche attraverso l’utilizzo di sex toys che rispondono ai comandi attivati a distanza (via internet o sms) dal proprio “cyberpartner”. Molto diffusa è anche la pratica di due o più partner che hanno rapporti sessuali di fronte a una webcam che diffonde via internet le loro immagini.

Sesso al telefono

Il sesso al telefono è quell’attività erotica che prevede l’utilizzo del telefono come veicolo per mettere in contatto due o più persone che vogliano eccitarsi o compiere atti sessuali interagendo in voce con un’altra persona. I partner delsesso telefonico possono essere entrambi amanti di questo genere di pratica sessuale ma è anche molto diffuso il sesso telefonico “mercenario”, che prevede la presenza di un professionista che per lavoro eccita in voce coloro che, pagando, si collegano a chat line erotiche via telefono

Food Fetish

Con il termine food fetish (o food play) si indicano tutte le pratiche sessuali che prevedono l’utilizzo di cibo nelle pratiche sessuali. Il cibo può essere usato sia nella pratica auto-masturbatoria, con la penetrazione vaginale o anale di vegetali e frutta oppure come sostituto della vagina nel quale inserire il pene (carne, dolci, etc), sia utilizzato come accessorio erotico nei rapporti sessuali di coppia e di gruppo.

Utilizzato prevalentemente come afrodisiaco e stimolante sensoriale, è anche diffusa la pratica di mangiare del cibo posto sul corpo (prevalentemente nudo) del partner.
Una delle più caratteristiche di queste pratiche è il Nyotaimori (termine giapponese che viene anche tradotto in inglese come “body sushi”), che prevede che il sushi o il sashimi venga posto sul corpo di una donna nuda e in seguito ingerito dal partner.

Crossdressing

Con il termine crossdressing si identifica l'abitudine a indossare vestiti associati al genere sessuale opposto al proprio, arrivando in taluni casi ad assumere sembianze il più verosimile possibile all’altro sesso pur mantenendo la propria identità genetica. Tale termine, che non ha una precisa traduzione in italiano, si distingue da quelli legati semanticamente alla parola "travestito", che è comunemente associata alla deviazione o perversione sessuale, mentre il crossdressing non prevede necessariamente una natura esclusivamente di eccitazione sessuale, ma rappresenta più un vero e proprio stile di vita e di scelta estetica. Solitamente maschi ed eterosessuali, i crossdresser possono essere anche donne, come ci insegna la vita di George Sand, ovvero Amantine Aurore Lucile Dupin, scrittrice francese del XIX secolo, ma anche Lady Oscar, l’eroina del celebre cartone animato.

Il massaggio erotico

Con il termine massaggio erotico si fa riferimento a tutte quelle tecniche di massaggio che sono finalizzate a provocare un’eccitazione del partner. Molto famoso è il cosiddetto “body massage”, che prevede che il massaggio avvenga con parti del corpo del partner (prevalentemente quelle erogene) diverse dalle mani.

Da: QUI