Perche' le donne si annoiano prima nel sesso?

26/09/2017
Perche' le donne si annoiano prima nel sesso?

Tutti sanno che nei rapporti a lungo termine il sesso può rivelarsi un elemento sempre più trascurato, soprattutto dalle donne.

A testimoniare questa teoria è un recente studio pubblicato sul British Medial Journey, secondo cui le donne impegnate in una relazione da ormai qualche tempo sono più inclini a stufarsi del sesso col proprio partner rispetto a quelle che da poco hanno trovato l’amore. D’altro canto, pare che per gli uomini sia meno comune disinteressarsi al sesso con il passare del tempo.

In una coppia è la parte femminile a mostrare un calo della libido più evidente rispetto a quella maschile. Per condurre l’analisi, i ricercatori dell’Università di Southampton e del University College di Londra hanno preso a campione 4.839 uomini e 6.669 donne, esaminando i loro comportamenti in maniera continuativa.

Le prime statistiche sottolineano innanzitutto come l’attenuarsi del desiderio sessuale negli uomini e nelle donne sia una diretta conseguenzadell’innalzamento dell’età. In particolare, negli uomini ciò accadrebbe tra i 35 e i 44 anni. Per le donne invece, il calo arriverebbe più avanti, nel periodo compreso tra i 55 e i 64 anni.

Il risultato forse più spaventoso però, sta nel fatto che, delle circa 11mila persone intervistate, ben il 34% delle donne afferma di aver perso interesse nell’attività sessuale di coppia: più del doppio rispetto al 15% degli uomini.

Altro dato curioso emerso dalla ricerca è quello collegato al pregiudizio. Chi si affida molto ai pregiudizi, come per esempio all’idea che gli uomini abbiano una carica sessuale più forte rispetto alle donne, tende ad uniformare il proprio comportamento a queste idee, servendosene per giustificare la propria esperienza, talvolta problematica.

Si legge nel report: Sostenere che la voglia di fare l’amore diminuisca con il passare degli anni è un tema collegato all’assenza di interesse da entrambe le parti nella coppia. Esserne fermamente convinti, però, contribuisce soltanto a inibire questo stesso interesse”.

E se vi steste ancora domandando il motivo per cui esiste un’importante differenza tra insoddisfazione maschile e femminile, non dovete mai dimenticare che per le donne il sesso è strettamente collegato ai sentimenti, al fatto di sentirsi più o meno vicine al proprio compagno. Perciò, se il periodo nella coppia non sarà dei migliori, allora probabilmente diminuirà nella vostra compagna anche la voglia di fare l’amore.

Da: QUI